Distributori & Converters » Permacel

Il pioniere dei materiali elettroisolanti

Permacel, materiali elettroisolanti

I materiali elettroisolanti svolgono un ruolo decisivo per l'affidabilità delle apparecchiature elettriche. Pioniere dal settore, in cui opera dal 1918, Nitto DENKO continua a sfruttare la sua vasta esperienza per soddisfare i severi requisiti del mercato elettrico Oggi Nitto offre un'ampia varietà di materiali di supporto, fra cui PVC puro plastificato, PTFE o laminati, combinati con sistemi adesivi sviluppati internamente, comprendenti adesivi a bassi gomma, a base acrilica fino a quelli a base siliconica. La complessa combinazione di supporto e adesivo conferisce ai nastri Nitto proprietà importanti come la ritardanza alla fiamma, alle alte temperature o un'elevata rigidità dielettrica. Grazie ad una presenza internazionale e ad un team d'esperti commerciali, Nitto è in grado di offrire il prodotto ideale per ogni applicazione, in qualsiasi punto dei mondo.

Una varietà di sistemi adesivi a nastro

Benefici
Un'ampia varietà di nastri adesivi di qualità elettrica, sensibili alla pressione è stata sviluppata da Nitto DENKO per bloccare, rinforzare, proteggere ed isolare i conduttori magnetici di componenti elettrici od elettronici, dispositivi ed apparecchiature. La scelta accurata dei substrati e dei sistemi adesivi garantiscono una struttura minimamente corrosiva, che funzionerà in modo affidabile in specifiche condizioni di progetto. I prodotti Nitto DENKO possono essere utilizzati immediatamente così come forniti. Per ottenere prestazioni ottimali, tuttavia, molti di questi nastri possono essere sottoposti a termoindurimento dopo l'applicazione, con i seguenti benefici:

  • Maggiore adesione
    L'azione termoindurente aumenta la tenuta adesiva ai substrati ed alle superfici d'applicazione, senza sacrificare la flessibilità dell'adesivo.
  • Migliorata resistenza al solventi
    L'alterazione molecolare subita dall'adesivo durante la fase termoindurente aumenta sostanzialmente la sua resistenza ai solventi contenuti in vernici impregnanti, miscele isolanti e prodotti sgrassanti.
  • Maggiore capacità termica
    L'adesivo termoindurito resiste ad un successivo rammollimento e deterioramento chimico in presenza di continue sollecitazioni termiche. La proprietà elettriche restano del tutto invariate.

Vari sistemi adesivi
Nitto Denko produce una varietà di sistemi adesivi, ciascuno con le proprie caratteristiche e funzionalità.

GOMMA Elastomeri naturali e sintetici accuratamente selezionati, combinati con resine sensibili alla pressione e reticolanti, garantiscono una base elettroliticamente non corrosiva. Dopo il termoindurimento, i sistemi a base di gomma sono in grado di sostenere temperature di servizio continuative fino a 130°C, a seconda del substrato utilizzato.

NON TERMOINDURENTE
È identico all'adesivo a base dl gomma sopra menzionato, ma non contiene resine reticolanti.

SEMI-TRATTATO
Si tratta di sistemi a base di gomma che sono stati sottoposti ad un trattamento parziale durante la produzione del nastro. La resistenza al solventi e la stabilità all'avvolgimento sono migliorate. Può essere ulteriormente trattato per ottimizzare la resistenza ai solventi e l'adesione. È in grado di resistere a temperature continue fino a 130°C.

ACRILICO
Sistema a base di resina sintetica/elastomero In grado di resistere a temperature di servizio fino a 155°C. L'iniziale pre-termoindurimento conferisce una buona resistenza ai solventi, che può aumentare mediante un ulteriore trattamento durante l'applicazione.

TERMOPLASTICO
Uguale all'adesivo acrilico, ma senza resine reticolanti.

RESISTENTE AGLI OLI
Adesivo acrilico specificatamente formulato per la massima resistenza agli oli minerali dopo il termoindurimento.

ACRIICO RITARDANTE ALLA FIAMMA
Un sistema a base di resina unica in grado di sostenere temperature di servizio continue fino a 155°C. Eccellente resistenza intrinseca ai solventi, ulteriormente migliorabile mediante trattamento durante l'applicazione. Adesivo modificato con composto ignifugo per conferire proprietà autoestinguenti.

SILICONE
Sistema resina/elastomero raccomandato per temperature di servizio fino a 180°C. Normalmente non richiede termoindurimento, ma la resistenza adesiva e la resistenza ai solventi possono essere massimizzate con un post-trattamento aggiuntivo ad alta temperatura. Le prestazioni alle alte e basse temperature sono uniche. Adesivo ideale per l'uso con supporti ignifughi per ottenere nastri ritardanti alla fiamma.

Cicli di trattamento
I tempi e le temperature di trattamento sono raccomandati a titolo di requisito minimo per ottenere prestazioni ottimali in condizioni medie. Tempi di trattamento più o meno lunghi possono essere necessari a seconda di fattori come tipo di forno e temperatura, peso del componente, densità e struttura. Il trattamento non sempre è un prerequisito indispensabile per il successo dell'applicazione e può essere omesso qualora non si richiedano la massima resistenza ai solventi ed il massimo potere adesivo. L'utilizzatore deve verificare l'idoneità del nastro ed eseguire il trattamento in base alle proprie esigenze individuali ed alle specifiche condizioni d'uso.

GOMMA
Minimo 2 ore a 135°C
oppure 1 ora a 150°C
SEMI-TRATTATO
Minimo 1 ora a 135°C
oppure 30 min a 150°C
ACRILICO
Minimo 2 ore a 135°C
oppure 1 ora a 150°C
SILICONE Minimo 2 ore a 205°C

Linea Prodotti
Prodotti filmici (vedi tabella)
Prodotti combinati (vedi tabella)
Prodotti in gomma (vedi tabella)
Prodotti in vetro/tessuto (vedi tabella)
Prodotti Kapton (vedi tabella)
Prodotti PTFE (vedi tabella)
Lamina (vedi tabella)
Prodotti in carta (vedi tabella)

Specifiche tecniche
Panorama delle specifiche (vedi tabella)
Specifiche militari (vedi tabella)

ASTM
La Società Americana per le Prove e i Materiali - un ente indipendente che stabilisce metodi di prova e standard.

SUPPORTO (SUBSTRATO)
Componente primario del nastro, sul quale viene applicato l'adesivo. Può essere qualsiasi materiale continuo, come tessuto, pellicola, carta trattata, lamina metallica, materiali laminati ecc.

RESISTENZA ALLA COTTURA
Capacità di un nastro di resistere al degrado durante il trattamento termico di una parte verniciata o di un componente elettrico al quale stato applicato il nastro.

CONFORMABILITÀ
Capacità di un nastro di adattarsi o di stabilire un contatto totale con la superficie di un oggetto di forma irregolare senza incresparsi o piegarsi.

CORROSIONE
Il deterioramento elettrolitico o chimico di una superficie alla quale viene applicato il nastro.

RETICOLAZIONE
Un ponte chimico formato fra due catene molecolari per aumentarne la robustezza e la resistenza alle alte temperature.

RIGIDITÀ DIELETTRICA
La tensione espressa in volt a cui un nastro è in grado di resistere senza rompersi e senza lasciar passare la corrente.

FATTORE DI CORROSIONE ELETTROLITICA
Una misura dell'effetto corrosivo di un nastro su un conduttore di rame nudo. È espresso come un rapporto, dove 1,0 indica nessuna corrosione nelle condizioni di prova e rapporti inferiori a 1,0 indicano vari gradi di corrosione.

DISTACCO TERMINALE (FLAGGINO)
Si riferisce alla condizione osservata quando la fine di un pezzo di nastro si stacca dall'oggetto al quale doveva aderire. Questo termine è generalmente utilizzato per i nastri in plastica se si staccano ed in particolare per il nastro che si arrotola intorno al suo stesso substrato.

RESISTENZA ALLA FIAMMA La capacità di un nastro di resistere all'esposizione alla fiamma. Velocità di combustione, proprietà autoestinguenti o rimozione della fiamma, densità di fumo, tossicità dei fumi e gocciolamento di materiale fuso sono fattori importanti ai fini di una corretta valutazione della resistenza alla fiamma.

TRATTAMENTO TERMICO
L'applicazione di calore ad un nastro produce una reazione chimica che forma reticolazioni, aumentando in tal modo la resistenza coesiva dell'adesivo e la sua resistenza alle alte temperature e agli attacchi dei solventi.

RESISTENZA DI ISOLAMENTO
La capacità di un nastro di resistere al flusso di corrente lungo la sua superticie in condizioni specifiche.

RIVESTIMENTO DI RILASCIO
Questo termine si riferisce generalmente ad un sottile rivestimento che viene applicato sul retro di una pellicola o altro substrato impervio e che consente al nastro di venire srotolato ad un livello controllato.

RESISTENZA AI SOLVENTI
La resistenza del substrato di un nastro o dell'adesivo al dissolvimento in un solvente organico - in particolare quelli presenti in vernici, lacche isolanti e liquidi detergenti.

ADESIVITÀ
Si riferisce alla sensazione di appiccicosità dell'adesivo. Può essere misurata con il metodo della sfera rotante. È espresso come rapporto fra l'altezza di caduta della sfera e la distanza percorsa lungo un tratto orizzontale guidato.

TERMOINDURIMENTO
Un termine applicato a materiali elastomerici o plastici che subiscono modificazioni chimiche alle alte temperature assumendo una forma più dura, meno plastica o elastica. Il trattamento termico ed il termoindurimento sono due termini intercambiabili. I materiali termotrattati sensibili alla pressione mantengono alcune caratteristiche elastiche dopo il trattamento.

SROTOLAMENTO L'atto di rimuovere o srotolare il nastro da una bobina. Le caratteristiche di srotolamento sono influenzate dall'adesione del nastro al proprio substrato.

RESISTIVITÀ DI VOLUME
La resistività di volume di un materiale è un parametro che indica la resistenza elettrica di un pezzo del materiale in oggetto. È definita in modo tale da consentire il calcolo della resistenza in ohm di un pezzo di materiale quando le dimensioni fisiche sono note. La resistività è specificata in unità di resistenza (ohm) moltiplicate per unita di lunghezza (generalmente cm). La resistività è quindi espressa nell'unita ohm-cm.

BACK

Novità assolute introdotte al Viscom

Erga Tapes Srl

Sede legale, operativa e amministrativa: Via Libero Biagi 65 D22 - 20099 Sesto San Giovanni (MI)
Registro imprese di Milano: 05487610965 iscritta il 24.11.2006
Numero REA: MI-1826151
P.I.IT05487610965
Capitale sociale: 10.000,00 interamente versato

Contatti

Via Libero Biagi 65 D22 - 20099 Sesto San Giovanni (MI)
Tel. ++39 022481116 r.a. Fax ++39 0226225377
info@ergadesivi.com

VISITA ANCHE IL SITO · www.biadesivi.com